Umberto Ligrone

espone su

 

 

 

 

 

 

"campagna provenzale", olio su tela dim. 50 x 70, anno 2002
"estate ad Ascea", olio su tavola dim. 50 x 60, anno 2007 "villa Cimbrone, a Ravello", olio su tela dim. 60 x 80, anno 2006

 

 

f

"sentieri di mare", olio su tavola dim. 50 x 60, anno 2007
"composizione" , olio su tela dim. 40 x 50, anno 2005 "composizione" , olio su tela dim. 40 x 50, anno 2007 

 

Cliccare sulle fotografie per ingrandire le opere

E' vietata la copia e/o la stampa delle immagini e dei testi presenti in questa pagina


 

    
 

Umberto Ligrone nasce a Stella Cilento l'11 aprile 1950. Matura la propria formazione artistica presso la Scuola d'Arte di Cassano d'Adda, a contatto con  i princìpi ed i valori che attraversano la Storia dell'Arte, dalla tradizione accademica dei Grandi Maestri del Cinquecento fino alla loro reinterpretazione in chiave moderna operata dal verismo ottocentesco.

La sua ricerca artistica non si esaurisce nella sperimentazione delle potenzialità espressive dell'olio, steso ora con le tenui trasparenze atmosferiche, che dilatano lontani orizzonti, o scoprono nicchie d'ombra tra assolati casolari, ora con i vibranti e materici spessori della spatola, per costruire l'intreccio degli ulivi nodosi, dei campi di girasoli, di vecchi muri di pietra.

Nel tempo, si consolida il suo impegno nell'incisione; puntasecca, acquaforte, acquatinta, diventano un nuovo e affascinante campo di ricerca nel misterioso incontro tra lastra di metallo, acido, inchiostro e carta, che offre il proprio candore al morbido ed evanescente segno così come al denso chiaroscuro. I corsi seguiti presso i laboratori dell'Associazione culturale italo-svedese di Venezia nel 1999 e presso i centri di formazione del Comune di Milano del 2005/2006 sono alla base della sua formazione in questo campo, dove la conoscenza ha bisogno di una costante conferma sperimentale non essendoci in realtà limiti alle possibilità espressive.

 L'affresco, con il suo carico storico ricco di fascino e di mistero, gli pone nuove sfide, nel desiderio di mettere le antiche tecniche al servizio di nuove sensibilità espressive. Forte è l'emozione nel maneggiare sabbia, calce, setacci, ossidi; tutto concorre a fornire alla sempre vigile e curiosa sensibilità dell'artista nuovi percorsi da seguire, nuovi temi da sperimentare. Il corso seguito presso i laboratori della Scuola Superiore d'Arti Applicate del Castello di Milano nel 2005/2006 è tuttavia solo il primo passo per sviluppare la conoscenza di altre tecniche murarie, quali il graffito.

Emerge, dalle esperienze descritte, il profilo di un artista con una visione ampia del fare artistico, costantemente teso alla sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi, con un gusto che trova comunque i propri riferimenti culturali nella tradizione dell'arte figurativa italiana ed europea del passato, ed in particolare dell'Ottocento. L'insegnamento dei Grandi Maestri e delle Scuole che sono all'origine della moderna pittura di paesaggio, Corot, Coubert, Millet, i pittori di Barbizon, la scuola di Posillipo, i Macchiaioli, fino a De Pisis, è per lui un esempio irrinunciabile, necessario per mantenere la propria arte nel grande filone del romanticismo.

 

Pubblicato nel 2002 dal periodico Artecultura di Milano nella rubrica "I Maestri contemporanei" a firma di Giuseppe Martucci.

Pubblicato su Arte Mondadori e BOE’

Inserito nel Catalogo d'Arte Mondadori n.41 del 2006 con quotazioni.


MOSTRE E RICONOSCIMENTI PRINCIPALI

 

1992

Targa d'argento Premio Arte Mondadori, con pubblicazione su Arte Mondadori ed esposizione presso Finarte- Milano

1993

Personale presso Galleria Arte 22 di Gorgonzola

Esposizione presso Palazzo degli Affari di Firenze

1994

Partecipazione ad Etruriarte - Venturina

Segnalazione d'onore al Premio Agazzi di Mapello – Bergamo

1994

Secondo premio trofeo Gonzaga – Circolo il Quadrato - Milano

1995

Partecipazione alla Biennale di Malta

1997

Person  Personale presso Banca Popolare di Milano, sede di Parma

Partecipazione ad Arte Fiera di Padova

1998

Personale presso Galleria 9 Colonne di Bologna

Personale presso Centro Congressi Fort Crest, San Donato Milanese 

1999

Personale presso Galleria dei soldati - Roma

Personale presso Villa Comunale di Battipaglia

2000

Partecipazione ad Arte Europa – Parma

2001

Partecipazione alla Biennale di Firenze

2002

Partecipazione ad Arte Fiera – Parma

2002

Partecipazione alla Biennale di Montecarlo

2005

Personale presso Galleria Petrofil – Milano

2006

Primo premio trofeo “il pennello d’oro” – Galleria Arte C’è - Milano

2006

Personale presso Circolo del Commercio-Palazzo Bovara-Milano

2007

Personale presso sede espositiva Mulino Dugnani – Cassina de’ Pecchi

2007

Primo premio per l’incisione al Premio Internazione d’Arte organizzato dalla Fondazione G.B. Vico di Vatolla, nel Cilento

2007

Personale presso Fondazione G.B. Vico a Vatolla

 

                                                PRINCIPALI    CORSI      SEGUITI

  

1989-1993

Corso di disegno e pittura presso la  Scuola d’Arte di Cassano d’Adda

2005-2006

Corso di incisione presso le Scuole Civiche di Milano

2005

Corso di affresco presso la Scuola di Arti Applicate del Castello - Milano

 

 

 

 


CERCA ALTRE INFORMAZIONI SULL'ARTISTA
Google
 
Web www.artepensiero.it

 

 

 

ArtePensiero. Tutti i diritti riservati.